Come inviare soldi gratis all’estero

Euro, Sterline, Dollari … che casino! Purtroppo per viaggiare c’è bisogno di soldi, questo è innegabile. E quando si trova all’estero le banche non fanno sconti: commissioni altissime e tempi lunghi (in caso di bonifico). (Se conosci già Transferwise e cerchi il link con l’invito per inviare i soldi gratuitamente, eccoti servito! https://transferwise.com/u/b04f73 ). E allora che fare? E’ quello che mi sono chiesto quando sono arrivato in Australia. Prelevando, c’è una commissione. Pagando con carta (non sempre) c’è una commissione. Su 4 carte di credito, spesso e volentieri nessuna è accettata. Bonifici? Neanche a parlarne, almeno 30€ di commissione💸 Ma per cosa poi? Siamo nell’era del digitale dove i soldi si spostano via cavo e mi sembra di pagare un pony express del 1860. Quello che ho fatto è stato cercare risposta al mio bisogno di inviare soldi gratis oltre oceano. E, che ci crediate o no, è possibile! Basta aprire un conto in banca nello stato di destinazione (anche questo l’ho fatto in maniera totalmente gratuita e presto vi racconterò come fare) e fare un paio di click 🙂 Chiedendo qui e lì, spulciando i forum ed i gruppi di facebook, mi sono imbattuto in Transferwise.

Cos’è Transferwise

Iniziamo subito col dire che non è una banca, è un sito di trasferimento fondi creato dai fondatori di Skype ( non Microsoft! ). L’idea è molto semplice: convertire i soldi all’attuale tasso di mercato. E già qui è molto di più rispetto a quello che fa una banca, visto che le banche soltamente applicano tassi sproporzionati (a loro favore, ovviamente). Ma non finisce qui: Transferwise va alla ricerca di chi invia i soldi nel “senso opposto al tuo. Esempio: voglio convertire euro in sterline… ci sarà qualcuno che vorrà fare il contrario no? Ed è in questo modo che i costi sono contenutissimi. transferwise2 Inoltre c’è la possibilità di aspettare la conversione fino a quando il mercato non raggiungerà il tasso da te indicato: questo può significare giorni di attesa, ma almeno sarai certo che la conversione sarà quella che vuoi tu. Geniale!

Come funziona Transferwise?

Semplicissimo: ci si iscrive, si invia il denaro con un bonifico o anche tramite carta di credito e si attende il trasferimento. Davvero, nulla di più.

Ma è davvero gratis?

Dipende. Se riuscite a farvi invitare (clicca qui per usare il mio invito! https://transferwise.com/u/b04f73 ), i costi sono grauiti fino a 3000£. Dopo tale soglia le commissioni sono davvero basse, generalmente attorno al 0,5% ( contro il solito 5% offerto dalle banche ).

Ma il bonifico verso transferwise lo pago?

No. Una delle altre genialate di Transferwise, è quella di aver più banche partner sparse per il mondo. In questo modo ovunque tu ti trovi, potrai sempre fare un bonifico NON estero. Es. dall’Italia io ho fatto un bonifico nella sede Estone, quindi nel circuito SEPA, e non ho pagato nulla perchè il mio homebanking prevede bonifici gratuiti in Europa. Se invece la vostra banca prevede costi di bonifico, conviene pagare con la carta di credito.💳 L’importante è che sia abilitata ai pagamenti su internet (quindi un circuito elettronico).

Quanto tempo ci vuole?

Generalmente attorno ai 3 giorni lavorativi, se non avete scelto un tasso di conversione fisso e avete inviato i soldi tramite carta di credito. Via bonifico aggiungete altri 2 giorni. In caso di ritardi Transferwise vi avvisa tramite email per tenervi al corrente dello stato dei trasferimenti.

Conclusioni

Io l’ho usato fin ora 3 volte per inviare somme modeste di denaro in Australia e mi sono trovato benissimo.

  • * wow * Pensa che avevo avuto un’idea simile tempo fa!

    • Caspita ti sei fatto anticipare dai furbacchioni di skype! 😉
      Ma poi invece con l’app per viaggiare?