Già un mese

Pazzesco. E’ già passato più di un mese e non me ne sono praticamente accorto. Mi sembra ieri che ho lasciato l’Italia … cheap albion gold ed invece ora sono in Spagna, a Girona attualmente. Asics Gel Lyte 3 Homme Quello che sicuramente avverto è un certo cambiamento: ho vissuto tantissime esperienze diverse e conosciuto così tante persone, che inizio a guardare la vita da una prospettiva leggermente diversa. Probabilmente avrei dovuto fare questa esperienza tempo fa, probabilmente no. So colo che tanto per cominciare ho iniziato a buttare via un bel po’ di pregiudizi, come per i francesi tanto per dirne una. albion gold Viaggiare ti apre completamente la testa, mi sembra quasi che prima fossi “cieco”. E non solo, mi sono accorto che qui fuori è pieno di viaggiatori e sognatori come me. ULTRA BOOST Uncaged buy albion gold E questo è molto importante perchè in un qualche modo ti fa sentire parte di qualcosa di più grande o comunque di una community sulla quale poter contare, magari nei momenti di difficoltà. Per quanto riguarda il viaggio, tirando un po’ le somme posso sicuramente dire che sta andando molto meglio di quanto immaginavo … forse perchè sono partito completamente senza alcuna aspettativa. O forse perchè davvero sto andando forte 🙂 Non ho mai avuto brutte esperienze, nè in autostop nè in couchsurfing. Probabilmente fin ora la cosa più bella è stata la via ferrata in svizzera, organizzata dal mio amico Stefano. buy albion gold E’ stata la mia prima scalata in vita mia, in un posto bellissimo e con un gruppo di persone simpaticissime. Davvero emozionante. Dal lato finanziario, mi sono accorto che ho speso molto meno che nella mia vita “normale”. Canada Goose Rideau Parka Eppure ho fatto un sacco di cose e di esperienze! Questa cosa mi affascina molto e ci sto ragionando per bene. cheap albion gold

La cosa più facile è stata ( incredibilmente ) fare l’autostop in Francia: tempi di attesa quasi irrisori, in media mezz’ora. Under Armour Spotlight homme Persone simpatiche e disponibili. Mi ha colpito in particolare il viaggio con Danièle, una signora francese che mi ha dato un passaggio da Grenoble a Valence. Parajumpers Homme albion silver Quando le ho chiesto perché si è fermata, mi ha detto: “Un giorno anche i miei figli potrebbero aver bisogno di un passaggio. Sono una mamma e facendo così so di fare felici altre mamme” . C’è del buono in questo mondo, non vi pare? Probabilmente bisogna solo andarlo a cercare 🙂
La cosa più difficile forse è stata la lingua: in Francia non esiste che qualcuno parli inglese. Canada Goose Pas Cher Fortunatamente ho studiato un po’ di francese, ma certo poi parlarlo è un’altra cosa. Tuttavia, prendendo il lato positivo della cosa, ora potrei sostenere una conversazione in francese, dato che l’ho parlato molto sia durante i tragitti in autostop che a casa delle persone che mi hanno ospitato … Julio Jones Alabama Jersey cheap albion silver peccato che ora sono in Spagna e dovrò ricominciare da zero 😀
La cosa più dura è trovare dei wifi gratis per collegarsi ad internet: ce ne sono, ma bisogna andarli a cercare per le città. E con lo zainone in spalla può essere un po’ pesante. buy albion silver Però è fattibile, mi sono riproposto di scrivere un post al riguardo per dare un po’ di consigli.

Ecco, mi spiace che non sto scrivendo quanto vorrei sul blog. Boston College Eagles Jerseys Forse devo trovare ancora un po’ il ritmo da seguire. Però aggiorno quotidianamente instagram o la pagina di facebook raccontando la mia giornata in breve o dando qualche curiosità sui luoghi che visito.

  • Ti do un consiglio, prendilo per quello che è e fanne quello che vuoi. Trovare il ritmo per il blog non è facile, così come trovare la ‘voce’ con cui raccontare le proprie esperienze. L’unico modo è imporsi la scrittura per diventare regolari, bastano anche due-tre post a settimana, ma a volte ti devi imporre serate o pomeriggi dedicati alla scrittura. E’ il modo migliore per raccontare il tuo viaggio, farti seguire. E alla fine resterà tutto nero su bianco, sarai grato a quelle serate e pomeriggi spesi a scrivere. Buon viaggio!

    • Hai perfettamente ragione … Mi sto imponendo in questi giorni di farlo. Sia per coerenza ma anche, come dici tu, come ricordo e diario.
      Ad ogni modo grazie del consiglio! 🙂